Il portale per conoscere il petrolio, il gas e le attività di esplorazione e produzione degli idrocarburi in Italia.

TAG: giacimenti

Abruzzo

In Abruzzo la storia delle attività estrattive ha radici lontane: nel 1935 con la scoperta del primo giacimento di olio in Italia ad Alanno (PE) iniziano le prime attività di estrazione in terraferma, mentre negli anni 60 è la volta delle installazioni offshore. La presenza degli idrocarburi ha favorito lo sviluppo dell’industria abruzzese negli anni [...]

Leggi »

Giacimenti tecnicamente ed economicamente coltivabili

Il solo ritrovamento nel pozzo di ricerca di idrocarburi (pozzo mineralizzato) non è sufficiente per considerare economicamente conveniente la sua coltivazione. Occorre conoscere, con ragionevole certezza, l’entità e le caratteristiche principali del giacimento, tra cui in particolare le quantità estraibili e la qualità dei prodotti, in modo da poter comparare costi di estrazione e ricavi. [...]

Leggi »

Fattore di recupero

Si tratta della percentuale di idrocarburi presente nel giacimento che si valuta possa essere prodotta con la tecnologia esistente e a condizioni economiche soddisfacenti. In Europa il Fattore di Recupero di gas raggiunge mediamente il 50%, con picchi fino al 75% in alcuni giacimenti. L’uso intensivo delle tecniche di recupero potrebbe assicurare un recupero del [...]

Leggi »

Sismica a riflessione

Questa tecnica è il modo più efficace per identificare le formazioni rocciose del sottosuolo in grado di intrappolare un accumulo di idrocarburi. Simile alla strumentazione sonar per la navigazione sottomarina funziona con veicoli speciali, i cosiddetti treni sismici, che emettono onde elastiche dirette al sottosuolo. Le onde si propagano nel terreno o in acqua, e [...]

Leggi »

Sabbie bituminose

Le sabbie bituminose sono depositi di sabbia che contengono olio pesante (10-12 °API), argilla e bitume (note come bitumimous sands, tar sands, oil sands). Dalle sabbie bituminose è possibile estrarre un prodotto molto denso, viscoso e ricco di zolfo che può essere trasformato in petrolio grezzo o raffinato per ottenere i derivati del petrolio. I [...]

Leggi »

Offshore

La maggior parte delle riserve mondiali di idrocarburi si trova sotto i fondali marini. Gli impianti di produzione in mare aperto, i cosiddetti offshore (letteralmente fuori costa), sono quindi indispensabili per soddisfare la crescente domanda di idrocarburi. Alcuni giacimenti offshore sono localizzati a poca distanza dalle coste, altri invece si trovano in acque profonde e [...]

Leggi »

Nord

I giacimenti di gas e petrolio più significativi del Nord Italia sono localizzati nella Pianura Padana. La Pianura Padana si estende su una superficie di circa 55.000 Km2 e si sviluppa in direzione Est-Ovest per una lunghezza di circa 450 Km. Le operazioni di esplorazione (rilevamento geofisico e perforazione), nell’arco dell’ultimo secolo, hanno avuto notevoli [...]

Leggi »